I Viaggi di Kallistearte

Programma viaggi primavera 2019

 

Siamo lieti di presentarvi il calendario dei prossimi appuntamenti:

  • AMSTERDAM - L’AJA a cura di Daniela Tarabra
  • BILBAO 10 - 13 MAGGIO a cura di Guido Mapelli
  • CRACOVIA - LEOPOLI 6 - 11 GIUGNO a cura di Roberto Polce
  • Un sabato a TORINO
  • A grande richiesta, in data da destinarsi, si ripeterà la visita notturna alla Basilica di S.Marco - Venezia

Le prossime newsletter preciseranno le date mancanti

PRENOTAZIONI SOLO VIA E-MAIL : info@kallistearte.org

GRANDI MOSTRE A MILANO

ANTONELLO  DA MESSINA

Martedi 7 maggio alle ore 18,10
Giovedi 28 febbraio alle ore 20,50

visita alla mostra a Palazzo Reale – Milano

#
  • a cura di Christian Citterio

La mostra di Antonello da Messina a Milano propone una straordina- ria rassegna dei capolavori del grande artista del Rinascimento, in una panoramica che abbraccia le innumerevoli influenze culturali, dal Mediterraneo alle Fiandre, che il grande artista siciliano seppe apprendere e rielaborare, creando un'arte originale e modernissima.

PRENOTAZIONI SOLO VIA E-MAIL : info@kallistearte.org

GRANDI MOSTRE A MILANO

Leonardo da Vinci

Milano e Leonardo

#

Milano celebra i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci con Milano e Leonardo.
Il tributo prende il via il 2 maggio 2019 - il giorno della morte di Leonardo da Vinci nel 1519 – con la riapertura della Sala delle Asse del Castello Sforzesco, luogo protagonista per tutto il 2019 delle celebrazioni

PRENOTAZIONI SOLO VIA E-MAIL : info@kallistearte.org

I Viaggi di Kallistearte

BILBAO, BURGOS, S.SEBASTIAN, SANTANDER

10 - 13 MAGGIO 2019

#
  • 10 - 13 MAGGIO 2019 Assistenza culturale GUIDO MAPELLI

Bilbao è il cuore di un'area metropolitana con più di un milione di abitanti. È l'asse principale dello sviluppo economico-sociale e il fattore fondamentale della spinta alla modernizzazione del Golfo di Biscaglia. I grandi progetti architettonici e infrastrutturali hanno dato un forte impulso al rinnovamento urbanistico ed economico della città. Il museo Guggenheim Bilbao, il Palazzo dei Congressi e della Musica Euskalduna, la metropolitana di Norman Foster, l'aeroporto di Calatrava, le torri disegnate dagli architetti Arata Isozaki e César Pelli… sono esempi della straordinaria vitalità che si respira a Bilbao. Situata nel territorio di Biscaglia, la città è circondata da un paesaggio fertile, con boschi, montagne, spiagge e coste scoscese che ne fanno una meta turistica privilegiata.

Lungo il Cammino di Santiago sorge Burgos, bella città della Castiglia e León che custodisce importanti testimonianze della sua ricca storia medievale. Burgos, per ben cinque lunghi secoli capitale del regno unificato della Castiglia e León, vanta uno dei capolavori del gotico spagnolo, la magnifica Cattedrale, dichiarata Patrimonio dell’Umanità.

San Sebastián si estende su una baia di sabbia bianca, tra i monti Urgull e Igeldo. Un nucleo marinaro, una zona signorile e quartieri moderni rendono questa città una delle più belle del litorale cantabrico. Il Museo di San Telmo, il Peine del Viento o il Kursaal illustrano il modo in cui la tradizione si fonde con la modernità. Dal canto suo, la provincia di Guipúzcoa, di cui San Sebastián è il capoluogo, unisce mare e montagna offrendo al viaggiatore non solo interessanti monumenti, ma anche splendidi paesaggi.

Santander è un’elegante città che si affaccia su una stupenda baia e si apre a suggestive vedute sul mare Cantabrico. Il centro storico, formato da antichi e palazzi, è immerso in un magnifico scenario naturale incastonato tra il mare e le montagne. Tra le principali attrazioni turistiche si segnalano la spiaggia del Sardinero, che si sviluppa a ridosso del lungomare, e la penisola della Magdalena. Si ricorda anche che il capoluogo della Cantabria è anche una tappa del Cammino di Santiago e che nelle sue immediatezze si trovano le Grotte di Altamira, entrambi dichiarati Patrimonio dell’Umanità.

PROGRAMMA VIAGGIO

PROGRAMMA VIAGGIO

Venerdi 10 maggio

  • Venerdi partenza da MILANO MALPENSA con volo EASY JET
    ore 14,00
     
  • Arrivo a Bilbao, transfert in
    NH HOTEL DEUSTO
    www.nh-hoteles.es (o similare)
  • Cena ristorante centro citta’

Sabato 11 maggio

  • Sabato ore 9,15 visita al museo Guggenheim Bilbao
  • Pranzo libero, primo pomeriggio partenza in bus x S.Sebastian
  • passeggiata e cena in citta’. rientro hotel a Bilbao

Domenica 12 maggio

  • Domenica ore 9,15 partenza in bus per Burgos visita alla Cattedrale con guida locale
  • Passeggiata nella citta’
  • Ritorno in hotel e cena libera

Lunedì 13 maggio

  • Lunedi mattina: check-out hotel, bagaglio sistemato in bus, partenza per Santander, visita della citta’ con guida locale.
  • Pranzo libero
  • Partenza per aeroporto. volo EASY JET delle ore 17,00

Quota di partecipazione a persona in camera doppia 750,00 euro

COMPRENDE:

Volo EASY-JET A-R MILANO MALPENSA – BILBAO

3 PERNOTTAMENTI + prima colazione
NH HOTEL DEUSTO
www.nh-hoteles.es

CENA A BILBAO 10 MAGGIO

CENA A S.SEBASTIAN 11 MAGGIO

INGRESSO e visita guidata al museo Guggenheim Bilbao

VISITA alla cattedrale di BURGOS con guida locale

VISITA a Santander con guida locale

Supplemento camera singola 220,00 euro

PRENOTAZIONI ED EVENTUALI PRECISAZIONI ENTRO IL 18 FEBBRAIO 2019 SOLO VIA MAIL :

info@kallistearte.org

possibili variazioni orari programma


PRENOTAZIONI SOLO VIA E-MAIL : info@kallistearte.org

I Viaggi di Kallistearte

Cracovia e Leopoli
Il Fascino Del Passato

6-11 giugno 2019

#

Accompagnati dal foto-giornalista Robero Polce alla scoperta dell'antica capitale polacca, ricca di cultura e storia, e del variopinto mosaico di stili artistici e culturali propri di diverse epoche e religioni della città ucraina di Leopoli.

Un itinerario insolito alla scoperta del Sud della Polonia con Cracovia, l’antica capitale del Paese, ricca di cultura e storia. Situata sul fiume Vistola nella regione della Piccola Polonia, la città trova le proprie origini nel VII secolo. Grazie alla sua lunga storia plurimillenaria ed essendo stata la capitale reale della Polonia dal 1038 al 1596, Cracovia vanta oggi un notevole numero di edifici e monumenti storici e una vasta collezione di opere d'arte come nessun'altra città della Polonia che sono usciti miracolosamente intatti dalla seconda guerra mondiale.

La vera e propria sorpresa è la cittadina ucraina di Leopoli: il suo patrimonio architettonico è rimasto intatto e lo splendido centro storico, inserito dall’Unesco dal 1998 tra i Patrimoni Mondiali dell’Umanità, racchiude epoche e stili differenti che vanno dal gotico latino al barocco-rococò, dal manierismo al rinascimentale. Chiese cattoliche, ortodosse, templi armeni e sinagoghe convivono armonicamente le une accanto alle altre, conferendo a Leopoli un carattere unico.

 

PROGRAMMA VIAGGIO

PROGRAMMA VIAGGIO

Giovedì 6 giugno

  • Partenza da Milano Malpensa con Austrian Airlines ore 10,50-scalo a Vienna- 13,10- arrivo a Cracovia 14,10. Incontro con l’accompagnatore Roberto Polce. Trasferimento in Albergo e breve visita della citta`, un autentico gioiello architettonico.
  • cena in albergo


Venerdì 7 giugno

  • prima colazione in albergo, l’intera giornata sarà dedicata alla visita di Cracovia, il suo centro storico, la collina del Wawel, Museo Nazionale dove potrà essere goduto l’enigmatico e bellissimo dipinto della Dama con l’ermellino di Leonardo da Vincime il “Paesaggio con Buon Samaritano” di Rembrandt, la “Predicazione di Giovanni Battista” di Bruegel il Giovane, “L’adorazione” di Lorenzo Lotto e la Giuditta del Mantegna. Nel pomeriggio proseguimento della visita al quartiere ebraico “ Kazimierz”, dal nome del suo fondatore, Re Casimiro il Grande. Per circa 600 anni ha ospitato la numerosa comunità ebraica di Cracovia, fino a quando non fu sterminata dai nazisti. Dopo decenni di abbandono ha ripreso a vivere grazie soprattutto all’attenzione portata dalle riprese del film La Schlinder’s List,
  • cena in un locale tipico


Sabato 8 giugno

  • Prima colazione in albergo, check-out e partenza in pulman per Lipnica Murowana. Famosa per le sue case porticate che circondano la piazzetta del mercato dove il tempo sembra essersi fermato, mentre poco fuori dall'abitato sorge una quattrocentesca chiesa gotica in legno, fra le più pregevoli d'Europa, oggi sito Unesco e tappa imperdibile della via delle architetture in legno del sud della Polonia. Nel pomeriggio arrivo a Łańcut e visita al castello di Łańcut, un tempo importante centro della cultura chassidica, oggi il luogo è famoso in tutto il paese per il castello dei Lubomirski, ritenuto una delle più belle residenze nobiliari della Polonia.
  • cena in albergo e pernottamento


Domenica 9 giugno

  • Prima colazione in albergo; check- out
  • proseguimento per Leopoli
  • tour orientativo con l`accompagnatore
  • tempo libero a disposizione
  • cena e pernottamento in albergo


Lunedì 10 giugno

  • Prima colazione in albergo
  • intera giornata dedicata alla visita della citta` con guida locale in lingua italiana. Leopoli l'odierna capitale dell'Ucraina occidentale era un tempo paragonata addirittura a Firenze, per l'importante ruolo di vivacissimo centro economico, culturale e artistico che occupava nell'ambito del Regno di Polonia, e quindi, dopo le spartizioni, cuore della Galizia austro-ungarica. Un prezioso tessuto urbano rinascimentale e barocco splendidamente abbracciato con lo sguardo da indimenticabili vedute dall'alto dei rilievi che circondano la città.
  • cena in un locale tipico


Martedì 11 giugno

  • prima colazione in albergo, check-out
  • tempo libero a disposizone
  • trasferimento in aeroporto di Leopoli, in tempo utile per l’imbarco sul volo per Vienna Ore 16,00 - 16,35 scalo x Malpensa partenza 18,20 arrivo a Milano 19,50


QUOTA A PERSONA: 980,00 euro

Calcolata sulla base di min.20 partecipanti

Supplemento camera singola 200 euro

LA QUOTA COMPRENDE:

Voli MILANO-CRACOVIA e LEOPOLI –MILANO incluse tasse e bagaglio in stiva

Pernottamenti, alberghi centrali, prima colazione inclusa,

▪ Cracovia – hotel Legend 3* Superior – 2 notti

▪ Łańcut – hotel Sokół 4* - 1 notte

▪ Leopoli – hotel Grand Luxury&Spa 5*– 2 notti

• pullman a disposizione per tutta la durata del tour

• mezza pensione come dal programma – 3x cena in albergo, 2x cena in un locale tipico

• accompagnatore turistico per tutta la durata del tour

• guide locali in lingua italiana:

▪ Cracovia – 1xHD, 1x FD,

▪ Leopoli 1xFD

• IVA Biglietti d`Ingresso: Cracovia- Basilica “Mariacki”, Muzeo Nazionale , Sinagoda Remu ; Łańcut – castello, Lipnica – chiesa; Leopoli - Museo Nazionale, Palazzo Bandinelli, Cimitero "Łyczakowski"

Assicurazione medico/bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE :

*quanto non specificato alla voce la quota comprende

SUPPLEMENTI FACOLTATIVI :

*assicurazione contro annullamento / costo pari a circa il 6% del prezzo totale da richiedere all’atto della prenotazione

DOCUMENTI :Passaporto con validità residua di 6 mesi

PRENOTAZIONI SOLO VIA E-MAIL : info@kallistearte.org

ENTRO IL 9 MARZO P.V. allegando copia del documento d’identità con il quale s’intende viaggiare

Attività già svolte

GRANDI MOSTRE A MILANO

Jean-Auguste-Dominique Ingres

GIOVEDI 4 APRILE ORE 19,15
visita alla mostra a Palazzo Reale – Milano

#

Un appuntamento imperdibile per gli amanti dell'arte.
Non c'è da stupirsi se Ingres ha deciso di strabilirsi a Palazzo Reale, a Milano. Il genio di Montauban, infatti, ha vissuto 24 anni in Italia, un paese che ha ispirato fortemente la sua arte. 
Questa eccezionale retrospettiva, che approfitta della chiusura del Museo di Ingres per ristrutturazione, è un'occasione unica per scoprire il maestro del pennello, rivale principale di Delacroix, artista sensuale e appassionato, quasi rivoluzionario nel suo credo artistico, la cui attività è durata 70 anni. Senza dubbio uno dei principali eventi dell'agenda culturale milanese di quest'anno.

PRENOTAZIONI SOLO VIA E-MAIL : info@kallistearte.org

I VIAGGI DI KALLISTEARTE

AMSTERDAM E L’AJA: IL SECOLO D’ORO

#
  • 14/17 marzo 2019
    Giovedì-domenica
    Assistenza culturale a cura di Daniela Tarabra

Molti sono gli elementi che concorrono a determinare il fascino senza tempo della capitale dell’Olanda, città aperta e cosmopolita, con il suo centro storico dalla pianta semicircolare disegnato da canali concentrici. La parte antica della città è infatti solcata da canali (grachten) e formata da decine di isole: l’Heerengracht (Canale dei Signori), il Keizersgracht (Canale dell’Imperatore) e il Prinsengracht (Canale del Principe) segnano varie fasi dello sviluppo di Amsterdam a partire dal XIV secolo. I 160 canali, fiancheggiati da file di olmi e uniti da quasi 1300 ponti, vedono così rispecchiarsi nell’acqua una fitta cortina di dimore storiche che sfruttano al massimo l’esiguo spazio disponibile secondo la divisione in lotti lunghi e stretti. La prosperità economica, frutto degli intensi commerci sui mari di tutto il mondo, raggiunta nel XVII secolo, detto il “Secolo d’Oro”, segna l’apogeo della città, dell’arte olandese, dei palazzi pubblici, delle dimore borghesi affacciate sui canali. Rembrandt, Vermeer, Frans Hals e tanti altri paesaggisti e ritrattisti olandesi rappresentano un vertice assoluto della pittura europea di ogni tempo, da ammirare nello straordinario Rijksmuseum completamente rinnovato dopo tanti anni di chiusura.

PRENOTAZIONI SOLO VIA E-MAIL : info@kallistearte.org

Arte Contemporanea

OMAGGIO A MARIO SCHIFANO
“Al principio fu Vero amore”

Visita alla Fondazione Marconi in Via Tadino, 15 Milano

#
  • Sabato 16 febbraio ore 15,00 GUIDO MAPELLI CONDURRA’ LA VISITA ALLA MOSTRA

"Vero amore" è anche il titolo della prima personale che Mario Schifano tiene, sempre da Marconi, appena un mese dopo, nel dicembre 1965. Seguono nell’ordine, a brevissima distanza: "Inventario con anima e senza anima", nel novembre 1966, "Tuttestelle", nell’ottobre 1967, "Compagni, compagni", nel dicembre 1968, e "Paesaggi TV", nel dicembre 1970. È su questo preciso periodo della carriera di Mario Schifano che la Fondazione Marconi concentra l’attenzione dedicandogli un omaggio, a vent’anni dalla morte, ripercorrendo gli inizi della sua collaborazione con Studio Marconi.

PRENOTAZIONI SOLO VIA E-MAIL : info@kallistearte.org

GRANDI MOSTRE A MILANO

ROMANTICISMO

Visita alle “Gallerie d’Italia” Piazza Scala, 6 Milano

#
  • Sabato 19 GENNAIO ore 18,00 a cura di Christian Citterio

Volti, luoghi e storie dell’Italia moderna

Romanticismo sarà la prima mostra mai realizzata sul contributo italiano al movimento che, preannunciato alla fine del Settecento, ha cambiato nel corso della prima metà dell’Ottocento la sensibilità e l’immaginario del mondo occidentale.

PRENOTAZIONI SOLO VIA E-MAIL : info@kallistearte.org

GRANDI MOSTRE A MILANO

“Giulio Paolini, del bello ideale”

Visita alla Fondazione Carriero via Cino del Duca 4 Milano

#
  • SABATO 26 GENNAIO ORE 15,00 GUIDO MAPELLI CONDURRA’ LA VISITA ALLA MOSTRA

La Fondazione Carriero presenta "Giulio Paolini, del Bello ideale", a cura di Francesco Stocchi, una mostra dedicata a uno dei massimi esponenti dell'arte concettuale, con interventi della scenografa Margherita Palli, organizzata in stretta collaborazione con l'artista..

La visita  sara’  GRATUITA,  i partecipanti si ritroveranno all’ingresso della Fondazione Carriero  via  Cino del Duca  4  Milano

PRENOTAZIONI SOLO VIA E-MAIL : info@kallistearte.org

GRANDI MOSTRE A MILANO

Basilica di Sant'Ambrogio

Visita serale a porte chiuse per Kallistearte alla Basilica di Sant’Ambrogio

#
  • Venerdi 1 FEBBRAIO ore 19,00 a cura di Christian Citterio

La basilica di Sant'Ambrogio è una delle più antiche chiese di Milano e si trova in piazza Sant'Ambrogio. Essa rappresenta ad oggi non solo un monumento dell'epoca paleocristiana e medioevale, ma anche un punto fondamentale della storia milanese e della Chiesa ambrosiana. Edificata tra il 379 e il 386 per volere dello stesso vescovo Ambrogio, che la dedicò ai santi martiri in essa sepolti (ovvero i santi martiri Satiro, Vittore, Nabore, Vitale, Felice, Valeria, Gervasio e Protasio).

PRENOTAZIONI SOLO VIA E-MAIL : info@kallistearte.org

Arte Contemporanea

Mario Merz - Igloos

Pirelli HangarBicocca

#
  • Sabato 15 dicembre ore 15:30
    Visita a cura di Guido Mapelli

“Igloos”, la mostra dedicata a Mario Merz (Milano, 1925-2003), tra gli artisti più rilevanti del secondo dopoguerra, riunisce il corpusdelle sue opere più iconiche, gli igloo, datati tra il 1968 e l’anno della sua scomparsa.
Il progetto espositivo, curato da Vicente Todolí e realizzato in collaborazione con la Fondazione Merz, si espande nelle Navate di Pirelli HangarBicocca e pone il visitatore al centro di una costellazione di oltre trenta opere di grandi dimensioni a forma di igloo, un paesaggio inedito dal forte impatto visivo.
Mario Merz, figura chiave dell’Arte Povera, indaga e rappresenta i processi di trasformazione della natura e della vita umana: in particolare gli igloo, visivamente riconducibili alle primordiali abitazioni, diventano per l’artista l’archetipo dei luoghi abitati e del mondo e la metafora delle diverse relazioni tra interno ed esterno, tra spazio fisico e spazio concettuale, tra individualità e collettività. Queste opere sono caratterizzate da una struttura metallica rivestita da una grande varietà di materiali di uso comune, come argilla, vetro, pietre, juta e acciaio – spesso appoggiati o incastrati tra loro in modo instabile – e dall’uso di elementi e scritte al neon.
La mostra offre l’occasione per osservare lavori di importanza storica e dalla portata innovativa, provenienti da collezioni private e museali internazionali, raccolti ed esposti insieme per la prima volta in numero così ampio.

  • Ore 15:30 incontro all'Hangar e visita alla mostra di Merz, al termine visita alle installazioni e dipinti "Site specific" di Kiefer.
  • termine visite ore 18:30

PRENOTAZIONI SOLO VIA E-MAIL : info@kallistearte.org

 

Il quiz settimanale di Kallistearte
recentpost
Viaggi
recentpost
recentpost
BILBAO, BURGOS, S.SEBASTIAN, SANTANDER
10 - 13 MAGGIO 2019
Assistenza culturale GUIDO MAPELLI
I progetti di Kallistearte
recentpost
OMAGGIO A MARIO SCHIFANO “Al principio fu Vero amore” 
Visita alla Fondazione Marconi in Via Tadino, 15 Milano

Kalliste Arte
Seguici su